Alain Bruel è un musicista polistrumentista, fisarmonicista, compositore, arrangiatore che lavora soprattutto per ensembles dove la composizione, l’improvvisazione e i collegamenti con la musica tradizionale sono frequenti e si mescono.
François Thuillier, al contrario, fa parte di una nuova generazione di tubisti che associano le loro conoscenze ad uno spirito curioso e in movimento, portando ad una larga forbice di sonorità che vanno dal jazz al sinfonico.

“Nell’ambito dei loro interventi, François Thuillier e Alain Bruel porteranno, nelle loro masterclasses, informazioni riguardo la tecnica strumentale (ognuno per i rispettivi strumenti), sul modo di suonare, sia in gruppo, sia come solista che come improvvisazione.

Piccoli pezzi di musica, corti e adattati a seconda del pubblico, saranno l’inizio di una spiegazione più particolare, sulla musicalità, sul rapporto tra solista ed ensembles.
I brani previsti sono improntati alla musica del mondo, a quella per la danza, così da coinvolgere i giovani a sfruttare le sonorità e a ricercarne sempre di nuove, all’insegna della convivialità e dell’inventiva.

I due musicisti, insieme, si esibiranno in concerti e masterclasses con il loro  Duo Accordéon-Tuba.