Giuseppe Scigliano è un fisarmonicista classico (bayan), bandoneonista e didatta italiano. E’considerato dalla critica internazionale uno dei più poliedrici e virtuosi bayanisti del panorama fisarmonicistico italiano.
Ha iniziato in tenera età lo studio della Fisarmonica Classica  con il M° Mario Castellacci. E’ stato il primo diplomato con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma sotto la guida del M° Massimiliano Pitocco. Ha studiato Composizione e Direzione d’ Orchestra con il M° Francesco Carotenuto ed ha frequentato corsi di  perfezionamento in Italia ed all’ estero con Massimiliano Pitocco, Wjatscheslaw Semjonow, Matti Rantanen, Max Bonnay, Friederic Lips, Yuri Shiskin, Geir Draugsvol, Jean Luc Manca e Claudio Jacomucci con il quale ha frequentato il corso triennale della “Scuola Superiore di Fisarmonica” presso il Conservatorio “G.Lettimi” di Rimini .
Ha al suo attivo numerosi concerti in Italia e all’ estero, e la sua ricerca sul repertorio classico e contemporaneo è sempre finalizzata allo sviluppo e alla scoperta di nuove tecniche per la letteratura fisarmonicistica.
Ha collaborato con  nomi illustri del panorama musicale italiano e non come: Franco Piersanti, Nanni Moretti, Quartetto” Pessoa”, Gennady Rozhdestevensky,  Marco Della Chiesa d’ Isasca, Ezio Monti.
Nel 2008 fonda, insieme al pianista Filippo Arlia, uno dei più importanti e famosi ensemble italiani impegnati per la ricerca e la diffusione del tango, l’ormai noto duo “2ttango”, con il quale ha all’attivo più di 100 esibizioni in tutta Italia e un repertorio che comprende le opere più importanti di Piazzolla.
Vincitore di numerosi concorsi nazionali e internazionali, ha suonato da solista e in varie formazioni da camera in numerosi teatri come il Teatro “San Carlo” di Napoli, il Teatro “Belli”, il Teatro “Universal” e il Teatro “dell’Orologio” di Roma, il Teatro “Apollo” di Crotone,  l’ Auditorium del Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, il Teatro “Rendano” di Cosenza, Teatro “Anselmi” di Giardini Naxos (ME), la  Concert Hall di Deventer (Netherland), il Teatro “Ariston” di Sanremo, il Teatro di Alagna (VC), il Teatro “Paisiello” di Lecce, la “Sala Scarlatti” di Napoli. Si è esibito con numerose orchestre italiane e straniere come la Filarmonica “Tchaikovsky”, l’Orchestra da camera della Calabria, la Filarmonica di Roma, la Sinfonica del Conservatorio “S. Cecilia” di Roma, la Sinfonica del “San Carlo” di Napoli e ha suonato per prestigiose rassegne e stagioni concertistiche come il “Circuito del Mito”, il “Mendelsshon Festival” di Lecce, “Traimonti d’estate” di Varallo Sesia (VC), “ExtraMoenia” di Giardini Naxos (ME), “Omaggio a Taormina” (ME), International Akkordion Festival Vilnius.
Nel 2006 in collaborazione con la casa di produzione Cecchi Gori International ha inciso la colonna sonora  composta da  Franco Piersanti del noto film “ IL CAIMANO” di Nanni Moretti.
Tiene frequentemente Master Class e Corsi di perfezionamento di Fisarmonica Classica per le più importanti istituzioni italiane tra cui i “Campus AFAM” di Santa Severina (KR), “Valsesia Musica” di Varallo Sesia (VC), le “International Music Masterclass” di Giardini Naxos ecc… E’ periodicamente invitato nelle commissioni di concorsi nazionali ed internazionali come la “Mendelsshon Cup” di Taurisano (LE), il Trofeo Internazionale “Città di Greci” (AV), “Strumenti&Musica Festival” di Spoleto (AN).
Nel 2012 fonda il Trio di Fisarmoniche Classiche “Fatum Trio” insieme con Massimiliano Pitocco ed Angelo Miele.
Dal 2007 affianca a quella concertistica un’intensa attività didattica: è docente di Fisarmonica Classica presso il Conservatorio di Musica “P. I. Tchaikovsky” di Nocera Terinese (CZ).