Iñaki Alberdi ha iniziato a suonare la fisarmonica all’età di 14 anni per seguire una tradizione di famiglia. Un anno dopo ha incontrato Carlos Iturralde e con lui ha scoperto tutte le possibilità che una fisarmonica può fornire.
Dopo pochi anni diventa il primo fisarmonicista europeo a vincere una delle più importanti competizioni di fisarmonica come l’”International Accordion Competition of Moscow”, e anche la “Coupe Mondiale”.
Successivamente ha avuto modo di studiare per 4 anni con il professor Friedrich Lips alla Russian Academy of Music per poi continuare il percorso di studi con Matti Rantanen alla Sibelius Academy (Finlandia).
Negli ultimi dieci anni ha collaborato con più di trenta compositori come Karlheinz Stockhausen, Luis de Pablo or Joan Guinjoan.
Per la prima volta la fisarmonica, grazie a lui, è stata parte di diverse stagioni orchestrali.
La carriera di Inaki ha anche toccata brani di musica da camera.
nel suo ultimo disco, “Música de cámara actual”, Iñaki Alberdi ha volute dimostrare come la fisarmonica ha mantenuto nel corso del tempo la sua caratteristica versatilità.