Nato ad Avignone nel 1964, Jean-Marc Marroni ha consacrato la sua vita alla musica.
La sua profonda passione per la fisarmonica verrà ricompensata ufficialmente nel 1981 con la vittoria del primo premio dell’Unione nazionale dei fisarmonicisti in Francia e con il premio della SACEM.
Dopo aver vinto concorsi internazionali come Folkestone, Klingenthal e Linz, nel 1985 vince il primo premio del concorso organizzato dalla Confédération internationale des Accordéonistes, salle Pleyel di Parigi.
Ottiene poi il Diploma di Stato per fisarmonica nel 1987 e il Certificato di Attitudine per l’insegnamento della fisarmonica nel 1988.
Jean-Marc Marroni è stato poi premiato dalla fondazione Cziffra nel 1991. Nel 1992 si diploma presso la « Présence de la Musique – Association Yehudi Menuhin », dove ha partecipato al tributo televisivo in onore di Sir Yehudi Menuhin in concomitanza della trasmissione « Victoires de la musique 1992 » su Antenne 2 e ha presentato con L’Orchestra Nazionale della Romania, un concerto nel quadro nella manifestazione « Des Flâneries musicales de Reims ».
Professore di fisarmonica al conservatorio al dipartimento di Aix-en-Provence, Jean-Marc Marroni ha partecipato alla creazione della Scuola Municipale di musica di Saint-Cannat del quale è direttore dal 1999.
nel 2010 la scuola contava ben 170 allievi.
Contemporaneamente, Jean-Marc Marroni si esibisce come artista tanto in Francia quanto all’estero (Austria, Polonia, Russia, Germania, Svizzera, Paesi Bassi, Portogallo, Italia, Spagna,…)
Partecipa anche a numerosi festival tra i quali ricordiamo: « Nuits de Nacre », « Nuits Pianistiques » di Aix-en-Provence, al palazzo dei Congressi di Parigi, in concerto televisivo con L’Orchestra Sinfonica Europea nel 1997.
Dal 2008, Jean-Marc Marroni si esibisce anche con i gruppo di tango argentino Australoquintet.