Maria Emilia Corbelli è una giovane fisarmonicista marchigiana iscritta corso Accademico di secondo livello al Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza sotto la guida del Prof. Davide Vendramin.
L’artista è stata impegnata in una serie di concerti che hanno visto la fisarmonicista protagonista in diverse formazioni.

Lo scorso ottobre, a Palazzo Pisani, uno dei luoghi più antichi e affascinanti di Venezia, ha partecipato ad una maratona musicale dedicata a Giuseppe Verdi organizzata nella Stagione concertistica del 57° Festival Internazionale di Musica Contemporanea – Biennale Musica, suonando in prima esecuzione assoluta Il volto oscuro dell’amore, brano a lei dedicato dalla compositrice torinese Maria Radeschi.

In questo mese di novembre, l’artista è solista con l’orchestra del Conservatorio di Vicenza nel concerto per fisarmonica e orchestra Fairy-tales di Václav Trojan.

Infine, in occasione dell’inaugurazione dell’Anno Accademico, ha eseguito con l’ensemble cameristico del Conservatorio di Vicenza la IV Sinfonia di Gustav Mahler nella trascrizione di Edward Stein.
Il concerto è stato poi replicato a Palazzo Cordellina, sede della biblioteca Civica di Vicenza, nell’ambito della stagione “I sabati musicali”.