Matti Rantanen è una delle figure di riferimento nel panorama della fisarmonica classica.
Ha iniziato a suonare all’età di cinque anni, studiando con il Professor Lasse Pihlajamaa.
Si è diplomato all’università di Helsinky nel 1974 e ha studiato alla Royal Academy of Music di Copenhagen con il Professor Mogens Ellegaard.
Dopo aver ottenuto numerosi successi in gare nazionali, Matti Rantanen ha vinto per due volte la Nordic Accordion Competition. Ha debuttato al Jyväskylä Summer festival nel 1971 e da quel giorno ha continuato ad esibirsi dando concerti in Europa, U.s.A. e Canada.
Si è esibito come solista e musicista di camera durante molti Festival della Musica nazionali ed internazionali in tutto il mondo.

Le opera di Matti Rantanen hanno ispirato più di 30 compositori finlandesi (tra di loro Einojuhani Rautavaara, Aulis Sallinen, Magnus Lindberg, Jukka Tiensuu, Harri Wessman, Jouni Kaipainen, Erkki Jokinen, Timo-Juhani Kyllönen and Per-Henrik Nordgren).
Quando la Sibelius Academy di Helsinki ha aperto I battenti anche alla fisarmonica nel 1977, Matti Rantanen è stato nominato presidente degli studi di fisarmonica. Da quel giorno la sua scuola ha ottenuto un successo sempre crescente e una reputazione di eccellenza a livello internazionale.