Dopo un costante studio e una pratica assidua, Martina Petrouova ha avuto l’opportunità di partecipare e vincere la competizione di assolo con la Odense Symphony Orchestra, in Danimarca.

La sua insegnante Jytte von Rüden, conosciuta come icona della fisarmonica, l’ha supportata nello sperimentare e nel percepire ogni secondo di un’eccezionale opera del noto compositore danese Per Nørgård, chiamata “RECALL”.

Durante l’esibizione si è dimenticata di tutto quello che c’era attorno, immergendosi completamente nel magico mondo della musica. La sua determinazione le ha permesso di raggiungere un altissimo livello di preparazione.

Martina ci racconta: “Un’esperienza del genere ti cambia profondamente. Per noi musicisti, la difficoltà più grande è quella di credere in noi stessi e in quello che facciamo. E penso che una prova come questa ti dia la forza e la perseveranza necessaria di continuare su questo infinito, meraviglioso e impressionante sentiero che è la musica”.